Twitter rivoluziona il design per crescere con nuovi utenti


A.GRADULONE

Cambiare per crescere: twitter vara il suo ultimo design. Vuole allargare i suoi confini. Ha puntato su due strumenti, accessibili da una barra in alto. L’area «discovery» è come la prima pagina di un quotidiano che mostra gli argomenti discussi nel social network: riunisce in un singolo spazio alcune tra le storie frammentate in messaggi di 140 caratteri, più brevi di un sms: in questo modo facilita la lettura.

Lo spazio «connect», invece, aiuta le discussioni con altri iscritti in diretta, come una piazza dove incontrare persone e conversare.
Sei anni fa twitter ha convinto subito i blogger. All’inizio sembrava un social network di nicchia, oscurato da Facebook. Poi diventa un spazio di discussione globale. Ma gli avvenimenti degli ultimi mesi hanno accelerato l’evoluzione. Gli iscritti inviano 200 milioni di micropost al giorno. Dopo le proteste in Nordafrica e in Medio Oriente i messaggi in arabo sono aumentati del 2000%. È anche uno strumento per l’assistenza clienti utilizzato da banche, aziende informatiche, compagnie aeree, assicurazioni: possono interagire in tempo reale con gli utenti. In Italia negli ultimi mesi è entrato nel dibattito pubblico, attraverso show televisivi come “Il più grande spettacolo dopo il weekend”.

Ma per gli ultimi arrivati era poco comprensibile l’uso di simboli come “@” e “#”: sono stati al centro della costruzione delle aree di discovery (collegata a “#” per segnalare temi) e di connect (associato con “@” per indirizzare messaggi). La parola d’ordine è semplicità. E i micropost al testo affiancano video e immagini in modo più accessibile. Rispetto al design attuale, twitter si ispira alla sua applicazione software per iPad: sposta a sinistra i box con il profilo degli utenti, le persone da seguire e i trend. La posta in gioco, però, è anche la sostenibilità economica del social network, a partire da una ristrutturazione delle pagine per le aziende: ad esempio, possono aggiungere nella loro pagina un tweet fisso in alto e un’immagine grande in apertura.

Clicca per Condividere