iPad 3 pronto al debutto ai primi di marzo, sarà 4G. Ecco come funzionerà


English: iPad 2 front Deutsch: iPad 2 Vorderseite

Image via Wikipedia

Apple sarebbe pronta al lancio dell’iPad 3. Per la verità non si tratta di una notizia inattesa: di solito il periodo che anticipa la primavera, quindi intorno alla Pasqua, è quello prediletto dall’azienda di Cupertino per presentare i nuovi modelli di tablet. Dunque il periodo è quello giusto. Fa più clamore invece scoprire che tutto sarebbe pronto per il 7 marzo prossimo, subito dopo il Mobile World Congress che si terrà a Barcellona, durante il quale è verosimile attendersi una nuova ondata di tavolette elettroniche e di novità in merito ad Android.

Come si è arrivati a questa data? Secondo le notizie dei bene informati, allo Yerba Buena Center di San Francisco, tradizionale palcoscenico sul quale Apple ha portato a battesimo numerosi nuovi prodotti, è tutto prenotato per le prime settimane di marzo, a esclusione del giorno 7. La società della Mela morsicata non vuole comparire né dare informazioni ulteriori su questo appuntamento, tuttavia qualche informazione tecnica sull’iPad 3 è già trapelata.

Stando a queste informazioni preliminari, il nuovo tablet avrà il display Retina con risoluzione di 2.045×1.536 pixel, l’unica possibile perché i prodotti di Apple hanno display con multipli delle risoluzioni attuali al fine di garantire la compatibilità con le applicazioni dell’App Store. La notizia che in questi giorni sta facendo clamore è stata rivelata dal Wall Street Journal. Il terzo iPad avrà tecnologia Lte (4G) per navigare a banda larga con velocità nettamente superiori a quelle disponibili con Umts e Hspa.

Secondo lo storico quotidiano, l’azienda di Cupertino avrebbe già stretto accordi con gli operatori At&t e Verizon; tranquilli però, è prevista anche la connessione tradizionale 3G. Altra informazione che punta dritto all’iPad 3 arriva dal sito ChinaTimes che ha raccolto una fonte anonima, certa nel dire che Apple avrebbe già piazzato ordini massicci alle fabbriche coinvolte nella produzione del tablet, tra cui Samsung, LG e Sharp. Si parla di un ordinativo prossimo a 70 milioni di display da 10″, mentre la Cpu potrebbe essere addirittura quad core, probabilmente denominata A6. Tante voci e ipotesi, appuntamento a fra poche settimane le conferme..