Apple vince la battaglia con Motorola per il brevetto dello sblocca-schermo


Apple vince per la prima volta una battaglia giudiziaria con Motorola in Germania. La contesa riguarda il meccanismo “slide to unlock” per lo sblocco degli schermi sensibili al tatto, attraverso lo spostamento di un tasto sul display da sinistra verso destra. È una tecnologia protetta da proprietà intellettuale di Apple. Il tribunale tedesco ha riconosciuto che Motorola viola il brevetto europeo con due dispositivi dove è installato il sistema operativo Android che mostrano un sistema simile per essere attivati. Secondo i magistrati, invece, non accade con il tablet Xoom con Honeycomb: in questo caso il movimento per sbloccarlo è differente. Si tratta dell’ultimo capitolo di un confronto in corso nelle aule giudiziarie tra i due colossi dell’high-tech. Ha già annunciato un ricorso in appello Motorola, acquisita la scorsa estate da Google: l’accordo ha ottenuto da poco il via libera dalle autorità antitrust dell’Unione Europea e negli Stati Uniti.

English: Apple iPad Event

Image via Wikipedia

Anche in Estremo oriente Apple prende le misure. Nel 2005 aveva comprato i diritti sul nome “iPad” da Proview, un produttore di hardware a Taiwan che, però, aveva negato di averli concessi per il territorio cinese. È iniziata una battaglia legale. E negli ultimi giorni alcuni negozi hanno ritirato il tablet dagli scaffali. La Mela dopo un iniziale silenzio ha dichiarato sul quotidiano China Daily di aver acquistato i diritti globali sul trademark “iPad” in dieci nazioni differenti. Inoltre ha aggiunto che un tribunale di Hong Kong aveva già deciso a favore di Apple in relazione alle accuse di Proview.