Arriva Windows 8: Si apre una nuova era


Con il nuovo sistema operativo ‘per conquistare un altro miliardo di persone.

L’attesa è finita: Microsoft passa al contrattacco e per sconfiggere la concorrenza presenta nel corso di un maxi-evento a New York il nuovo sistema operativo Windows 8, a partire dalla mezzanotte americana scaricabile in oltre 140 mercati e 37 lingue. Ma non solo. La casa di Redmond lancia oggi anche Surface, il primo tablet targato Microsoft, un gioiello tecnologico che unisce “tutto ciò che l’azienda ha da offrire”.

“E’ la migliore versione del software che sia mai stata realizzata, una pietra miliare nell’evoluzione e nella rivoluzione dei computer”, dice Steven Sinofsky, presidente della divisione Windows, il primo a salire sul palco del Pier 57, uno dei moli industriali che si affacciano sull’Hudson River. Uno spazio opportunamente organizzato per l’evento con pannelli, quadri, tavoli con svariati modelli di Pc, e una sala avveniristica che riproduce lo skyline di New York, tutta dedicata ai tablet. Si dichiara entusiasta l’amministratore delegato di Microsoft, Steve Ballmer. “E’ davvero una giornata entusiasmante”, spiega. “Con Windows 8 abbiamo unito insieme il meglio dei pc e dei tablet – continua -. Cosa potete fare con il vostro nuovo sistema? Tutto, dal lavoro al divertimento”. L’amministratore delegato afferma che questa nuova versione porta una grande energia nel mercato dei personal computer, e sottolinea che la casa di Redmond sta lavorando a stretto contatto con Facebook. Uno dei punti di forza del nuovo software è ‘all in one’, un ‘ecosistema’ unico compatibile con Pc, tablet e smarthphone – per il quale da Redmond spiegano che sono state fatte 1,24 miliardi di ore di test – ma anche con la tv, in quanto la nuova grafica è adattata su Xbox, la piattaforma per i videogiochi dell’azienda. Windows 8 è un software rivoluzionario perché abolisce il desktop e si basa su i ‘Live Tile’, riquadri virtuali che funzionano in base alla tecnologia touch, un’altra delle grandi innovazioni. Quattro quelli già installati: notizie, sport, finanza e viaggi.

“Windows viene utilizzato da un miliardo di persone in tutto il mondo, e Windows 8 è pronto a conquistarne un altro miliardo”, spiega Sinofsky. Il nuovo sistema presenta una nuova schermata ‘Start’ che permette di accedere con un solo clic alle applicazioni e ai contenuti preferiti. Oltre all’ampia scelta di nuovi dispositivi, i clienti avranno poi la possibilità di aggiornare a Windows 8 i propri PC. Microsoft ha previsto che saranno 100.000 le applicazioni che ‘gireranno’ sull’interfaccia entro 90 giorni dal lancio, e 400 milioni i dispositivi con Windows 8 entro luglio 2013. Alcuni critici hanno fatto notare come la casa di Redmond possa al momento contare su meno app rispetto ad Apple, e questo rappresenterebbe un grande svantaggio. Ma gli analisti ritengono che gli sviluppatori possano essere attratti alla corte Microsoft dai volumi, previsti in 400 milioni di cellulari, tablet e Pc con Windows 8 in un anno. L’uno-due di Microsoft vede al centro dell’evento anche la presentazione di Surface, la nuova tavoletta digitale con schermo multi-touch da 10,6 pollici, il cui prezzo parte da 499 dollari per il modello da 32GB (Office incluso), con la quale Redmond tenta di entrare a gran voce nel mercato dei tablet. Alcune caratteristiche del gioiello tecnologico riguardano il grande spazio di memorizzazione con uno slot per le schede di memoria supplementare microSD, la grande durata della batteria (“tutta una giornata lavorativa”) e la velocità di ricarica, al massimo due ore, grazie al ‘dock’ magnetico.