La nuova reflex Nikon D5200


Nikon ha presentato la nuova reflex digitale Nikon D5200, un modello con sensore APS-C che si colloca nella parte alta dell’offerta consumer di Nikon, tra la D3200 e la D7000. Proprio dalla D7000 la nuova D5200 trae alcuni componenti di rilievo come il sistema autofocus e il sensore di analisi della scena inquadrata. In linea con la serie D5000 resta l’impostazione complessiva della fotocamera e in particolare l’adozione del display posteriore orientabile.

Come si prevedeva, la Nikon D5200 si basa su un sensore CMOS in formato DX (l’APS-C di Nikon) da ben 24,1 Megapixel accoppiato al processore di immagini Expeed 3 che già equipaggia altri modelli di fascia alta della gamma Nikon. La sensibilità va da 100 a 6.400 ISO equivalenti nelle impostazioni standard e può essere estesa fino a 25.600. Sul retro del corpo macchina si trova un display LCD orientabile (basculabile e ruotabile) da 3 pollici con 921 mila punti.

Clicca per ingrandire

Come accennato, la Nikon D5200 usa lo stesso modulo AF a 39 punti con nove sensori a croce della Nikon D7000. Sempre da questa fotocamera arriva anche il sensore di misurazione esposimetrica RGB a 2.016 pixel che consente al sistema di riconoscimento scena della fotocamera di ottenere dati precisi e quindi di ottimizzare esposizione, autofocus e bilanciamento del bianco, immediatamente prima che venga premuto il pulsante di scatto. La raffica di scatto è di 5 fps.

Dal punto di vista video la Nikon D5200 riprende filmati in Full HD (fino a 50i/60i) con audio stereo grazie al microfono integrato. Durante le riprese l’autofocus è attivo e può essere impostato in modalità di inseguimento dei soggetti in movimento. Il software di bordo permette alcune funzioni di elaborazione video direttamente “in macchina”, come anche la gestione in tempo reale di sette effetti speciali (Selezione colore, Miniatura, High Key, Low Key, Silhouette, Bozzetto a colori, Visione notturna), applicabili anche alle fotografie.

Clicca per ingrandire

Interessante poi la possibilità di dotare la nuova Nikon D5200 di connettività wireless mediante l’adattatore opzionale wireless WU-1a, che trasmette le immagini appena scattate dalla fotocamera a un dispositivo Apple o Android. La nuova reflex può anche essere pilotata in wireless usando il ricetrasmettitore WR-R10 o il trasmettitore WR-T10, entrambi opzionali. La D5200 è compatibile con l’unità GPS Nikon GP-1.

La Nikon D5200 sarà disponibile a partire da dicembre nei colori black e red. Il prezzo in Italianon è stato ancora ufficializzato, ma dovrebbe essere di 899 euro solo corpo e di 1.029 euro in kit con lo zoom 18-55mm stabilizzato.