Ecco le 12 app per Mac che creano dipendenza


Sono molto diverse tra loro ma hanno tutte un particolare che colpisce: la cura nell’interfaccia, la facilità di utilizzo o la grande versatilità. Purtroppo alcune sono a pagamento, ma potete sempre regalarvele -o, meglio, farvele regalare- per Natale.

10-app-per-mac-che-creano-dipendenza-586x329

Reeder. Leggere i feed RSS è un ottimo modo per abbandonare tv e giornali tradizionali. Questo è il miglior RSS reader sulla piazza. Provare per credere. È compatibile con Google Reader da cui importa feed e cartelle.
[4,49€ su Mac App Store]

swackett. Una delle poche app meteo che va controcorrente: invece di dirti che tempo fa, ti dice cosa dovresti indossare. Simpatica.
[Gratis su Mac App Store]

Kuvva. È un’utility che ti permette di cambiare periodicamente lo sfondo della scrivania. Attinge ad un immenso database di artisti. Il mio preferito è Liam Brazier (i suoi sfondi hanno i super poteri).
[Gratis su Mac App Store]

Dropbox. I tuoi file on the clouds gratis. L’idea non è più originale ma quelli di Dropbox sono i primi ad averla trasformata in un successo diffuso. Puoi condividere cartelle con chi vuoi e sincronizzare computer o dispositivi mobili (iPhone compreso).
[Gratis sul sito del produttore]

OmmWriter. Il mercato dei programmi di videoscrittura minimalista offre tantissime alternative. Questa è quella che preferisco. Perfetto per scrivere senza distrazioni con sfondi e musiche rilassanti.
[4,49€ su Mac App Store]

Pixelmator. C’è chi lo considera un clone di Photoshop. È un’elegante app per fare tutto quello che vuoi con le tue foto e immagini. Ha quasi tutto quello che ha Photoshop e costa meno di un decimo della controparte Adobe.
[13,99€ su Mac App Store]

VLC Media Player. Un passe-partout che apre tutti i tipi di supporti audio e video. Non c’è bisogno di aggiungere nient’altro.
[Gratis sul sito del produttore]

HandBrake. È gratis e “rippa” i DVD. Molto personalizzabile.
[Gratis sul sito degli sviluppatori]

Transmission. È gratuito ed è semplicemente la migliore app per Mac per scaricare file torrent. Funziona.
[Gratis sul sito degli sviluppatori]

1Password. software multipiattaforma per la gestione di password, login, informazioni finanziarie e riservate. Crea un database criptato. In pratica tu ricordi una sola password e lui ti tiene protette tutte le altre. Ha un plugin per Safari e si sincronizza con tutto altri dispositivi (iPhone compreso) anche utilizzando Dropbox. Molto più completo e funzionale del Portachiavi di OS X.
[30,99€ su Mac App Store]

MindNote Pro. Crea mappe mentali di qualsiasi cosa. Utilissima nello studio e per collegare concetti. È disponibile anche una versione Lite, meno personalizzabile ma gratuita.
[17,99€ su Mac App Store]

Angry Birds Star Wars. Mi ero stufato sia della serie di Angry Birds che della saga di Star Wars. Quest’app mi ha fatto riavvicinare ad entrambe. Giocare con gli uccellini arrabbiati usando la “Forza” è geniale.
[4,49€ su Mac App Store]