5 app per prepararsi alla fine del mondo del 21 dicembre


Il 21 dicembre è ormai vicino: come saprete, in tale data sarebbe stata individuata daalcune profezie la fine del mondo. Per prepararci a tale evento, anche noi di Melablog abbiamo voluto creare una lista di applicazioni da possedere sul proprio iPhone, in modo da prepararci al meglio a quanto accadrà, anche se molto probabilmente niente.

2012_2009_01

1. Countdown 12/21/12. Un conto alla rovescia sempre a disposizione, per sapere quanti giorni, ore, minuti e secondi mancano alla fine del mondo. Utile nel caso in cui doveste semplicemente perdere la cognizione del tempo, ma anche nel caso in cui vogliate sapere quanto tempo avete per trovare finalmente il coraggio di dire ai vostri amici Apple-maniaci che preferite Android.

2. Battery Manager. Nei momenti precedenti, e soprattutto in quelli che seguiranno la fine del mondo, non sarà tanto facile caricare la batteria del proprio telefono. Meglio quindi tenerla sott’occhio con un’applicazione creata ad hoc, anche se il primo consiglio è ovviamente quello di smettere di cercare di raccogliere tutte le stelline ad Angry Birds.

3. iRegret. Per i pentiti dell’ultimo secondo: un modo per dire al mondo di cosa non andiamo fieri nella nostra vita, in modo rigorosamente anonimo.

4. Survival Guide. Se l’Arca di Noé vi ha salvati, il 22 dicembre avrete bisogno di questa applicazione. Una serie di consigli per sopravvivere in un mondo selvaggio, dove non ci saranno più le comodità che conosciamo adesso.

5. Google Maps. Gli appassionati di teorie complottistiche direbbero che a Mountain View qualcuno sa qualcosa sul 21 dicembre che noi non sappiamo. Un tempismo perfetto per l’uscita dell’applicazione di mappe, per salvarsi la vita girovagando senza perdere la bussola in un mondo irriconoscibile ai nostri occhi.