Tim Cook annuncia l’avvio dell’LTE in Italia


Alla presentazione degli ultimi risultati fiscali, Tim Cook ha annunciato che 36 nuovi gestori mobili del mondo stanno per avviare reti LTE di ultima generazione, così da supportare in pieno le velocità di navigazione massime teoriche di iPhone e iPad. E questa volta è il nostro turno.

LTE-chip-586x390

Le parole pronunciate dall’attuale iCEO sono state molto laconiche, ma la sostanza è chiara:

“La prossima settimana avremo all’appello altri 36 ulteriori carrier che supporteranno LTE. Tali carrier sono presenti in paesi che attualmente non supportano LTE.”

Sebbene la lista delle 36 nazioni non sia stata esplicitata, Cook ha menzionato di sfuggita che nel novero sono comprese l’Italia, la Danimarca, la Svizzera, le Filippine e il Medio Oriente. Ed è un netto miglioramento rispetto alla condizione attuale: i carrier ufficialmente menzionati sulla pagina dedicata all’LTE di Apple infatti sono tutti dislocati negli USA, in Canada, in Giappone, in Corea del Sud e, nel Vecchio Continente, solo in Germania e UK.

Durante la sessione di domande e risposte, un giornalista ha chiesto se per caso la lenta adozione dell’LTE abbia compromesso la diffusione dell’iPhone 5, ma su questo punto Cook è stato piuttosto evasivo, per poi chiosare sibillino: “La situazione in cui siamo ci fa immensamente piacere, in particolare con le aggiunte della prossima settimana.”