Youtube a pagamento?


Il servizio per il video streaming YouTube è sicuramente uno dei progetti di maggiore successo nella storia della Rete, tanto da essere diventato una delle piattaforme di punta della proprietà (Mountain View); ma il suo difetto peggiore sarebbero sempre state le poche opportunità di monetizzazione.

google_youtube_settings

Per risolvere questo problema, i vertici del gruppo starebbero stringendo delle partnership con alcuni fornitori di contenuti grazie ai quali YouTube dovrebbe distribuire dei video tramite una formula a pagamento; l’idea sarebbe quella di proporre agli utenti un abbonamento mensile.

Il progetto prevederebbe una fase iniziale durante la quale l’offerta dovrebbe comprendere circa una ventina di canali “premium”, ciò dovrebbe essere possibile anche attraverso l’acquisizione di alcune emittenti via cavo che potrebbero trovare in YouTube un’alternativa alla chiusura.

Secondo indiscrezioni, il costo dell’abbonamento dovrebbe essere compreso tra uno e cinque dollari, inoltre, si starebbe valutando l’idea di consentire agli utenti di versare una piccola donazione in denaro per la fruizione di eventi trasmessi in live streaming.