Chrome va in crash su iOS col Jailbreak, ecco la soluzione


chrome-ios-586x371

Se avete un dispositivo iOS jailbrokenfate attenzione a Chrome. L’ultima versione del browser di Google, infatti, va sistematicamente in crash quando si verificano determinate condizioni. Per fortuna, la soluzione è relativamente semplice.

 

Se n’è accorto per primo Jay Freeman detto Saurik su Twitter. In pratica, Mountain View avrebbe aggiunto alla sua app del codice non testato e altamente specifico in grado di rilevare la presenza del jailbreak sul dispositivo e inviare una segnalazione a Google; se tuttavia i resoconti automatici sono disabilitati, il browser va rovinosamente in crash. La soluzione per fortuna è scontata, e consiste nell’abilitazione delcrash reporting.

Spiega Google stessa come ottenere lo scopo, in attesa di un update specifico:

Abbiamo scoperto un bug che affligge i dispositivi col jailbreak su cui le segnalazioni di crash sono state disabilitate. Un fix arriverà con la nostra prossima release, ma non chiedeteci quando ciò avverrà perché non lo sappiamo.
Una soluzione temporanea è costituita dalla riattivazione del crash reporting. Aprite il file “Library/Application Support/Google/Chrome/Local State” e impostate il flag “reporting_enabled” su “true.” Occhio, però, perché non l’abbiamo provato. Se non vi sentite a vostro agio apportando tali modifiche, attendete il prossimo aggiornamento. L’altro espediente consiste nel disinstallare e reinstallare l’app, e di abilitare nuovamente il crash reporting, ma rischiate di perdere i vostri dati se non è attiva la sincronizzazione coi server di Google. […]

 

Per i più smaliziati, esiste anche una soluzione un po’ più rapida ma basata su SSH. Basta eseguire questi comandi con un copia incolla:

apt-get install vim nano findutils grep

cd ~/Applications
cd “$(find -iname ‘Chrome’ | grep Application\ Support)”
vim “Local State” # or nano

If vim: /reporting
If nano: ^W reporting

Sostituite “false” con “true”

If vim:
If nano: ^X y

killall -9 Chrome

A questo punto avviate l’app, e se va ancora in crash, vi converrà cancellare tutti gli hack scaricati da Cydia. Per Easy Refresh for Chrome avvaletevi di questo questo comando: apt-get remove com.w00tylab.chrome1. Poi, dopo un Respring, dovreste essere a posto; Chromizer, invece, pare nativamente compatibile anche con la nuova versione di Chrome.