Come sarebbe un Safari rimodernato per iOS 7


 

Il designer tedesco Brent Caswell presenta un concept del browser Safarimigliorato e reso più moderno in vista di iOS 7.

Il browser Safari è rimasto finora per lo più immutato nel design, con solo alcune migliorie come l’integrazione di iCloud. Il lancio di iOS 7 potrebbe essere un’ottima occasione per dare una sistematina a Safari e aggiornarlo al passo coi tempi. Il designer Brent Caswell ha pubblicato un mockup di quello che potrebbe essere un Safari rimodellato per iOS 7.

 

Safari-iOS-7-concept

Prima di tutto, la barra degli indirizzi e quella di ricerca si fondono in una, in perfetto stile Chrome. Avere due campi non ha nessun senso oggigiorno e non fa altro che rallentare la navigazione; il browser è perfettamente capace di capire se si sta scrivendo un indirizzo web o parole separate da spazi per effettuare una ricerca su Google o su Bing. Durante la digitazione del testo, vengono proposti possibili completamenti, sia come ricerca che come URL. Su Chrome la tecnica funziona benissimo e anche su Mountain Lion!

Un altro miglioramento di taglia riguarda i segnalibri. La lista dei bookmark è resa più piacevole e viene aggiunta la possibilità di condividere i segnalibri con altri utenti. La condivisione, come il salvataggio dell’intera collezione di segnalibri, viene effettuata via iCloud. Anche le pagine Web possono avere notifiche push secondo Caswell, quando vengono aggiornate per esempio. Queste notifiche apparirebbero sull’icona di Safari in iOS.

safari-concept-io7-f      safari-concept-io7-d

Viene infine introdotta una nuova “gestione per schede”, che visualizza uno screenshot delle pagine web con opzioni per gestirle. Le funzionalità del lettore incorporato vengono poi estese con quelle di iBook come la gestione della luminosità dello schermo o il Dizionario. Alcune di queste proposte sono già presenti in Safari, ma l’idea di Caswell è di integrarle coerentemente in una nuova, più pulita e chiara, interfaccia.