iPhone 5C e iPhone 5S, ecco le novità di Apple


iPhone 5C, l’iPhone low cost – Considerata l’azienda, il prodotto è davvero qualcosa di nuovo. Per prima cosa è colorato, come la C lascia intuire. Ma colorato davvero: blu, verde, rosa, giallo e bianco. A cui bisogna aggiungere le cover (bucherellate, per mostrare sempre la tinta del telefono) disponibili in blu, verde, rosa, giallo, nero e bianco. Le cover costeranno 29 dollari. Altra novità, i prezzi: durante la presentazione si è parlato del lancio negli Stati Uniti, con 2 anni di contratto, a 99 dollari per il 16 GBe a 199 dollari per il 32 GB. Ma come fa a costare così poco? La risposta sta nel materiale: il telefono è composto da un unico pezzo in policarbonato, a cui si combina una cornice in acciaio che funziona anche da antenna multibanda. Sulla convenienza del telefono, comunque, meglio aspettare di avere i prezzi ufficiali: il blog Tech In Asia, ad esempio, ha comunicato di aver già visto il prezzo  previsto per il mercato cinese: 735 dollari, contro gli 866 dollari dell’iPhone 5S. In Francia e Germania, dove il telefono si può già prenotare dal 13 settembre, il sito indica come prezzo di partenza 599 euro. 100 euro in più per il 32 GB.
L’articolo continua dopo la foto

iphone-5c-main-2-970x0iphone-5c-586x386

All’interno, l’iPhone 5C è molto simile all’iPhone 5: stesso processore A6, stessa fotocamera da 8 MP, stessa Retina display da 4”. In più, presente una videocamera FaceTime HD e iOS 7, il nuovo sistema operativo di Apple . iOS 7 sarà disponibile gratuitamente da mercoledì prossimo, 18 settembre, anche per iPhone 4 e modelli successivi, iPad 2 e modelli successivi, iPad mini e iPod touch di quinta generazione. Con il sistema operativo sarà anche rilasciato iTunes Radio, il nuovo servizio di Internet radio gratuito di Apple.
L’iPhone 5C, invece, arriverà in Italia entro dicembre. In 11 Paesi arriva prima, il 20 settembre: negli Stati Uniti, in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Puerto Rico, Singapore e Regno Unito.

Per quanto riguarda il tasto dolente, ossia la batteria, iPhone 5C assicura 10 ore di conversazione su reti 3G, fino a 10 ore di navigazione web su reti Wi-Fi e LTE e fino a 8 ore su reti 3G. Servirà un test per vedere quanto queste affermazioni si avvicinano al vero.

iPhone 5S – Tim Cook lo chiama ” L’iPhone più veloce di sempre”. La caratteristica più interessante, infatti, è il chip A7 a 64bit, usato per la prima volta su uno smatphone e combinato a un coprocessore di movimento, M7, che dialogherà con tutte quelle app che hanno bisogno di conoscere i dati di accelerometro e giroscopio. Insomma, il telefono promette di essere una scheggia.

iphone5s

Non solo: come previsto, il telefono legge le impronte digitali. Touch ID, questo il nome dell’innovazione, è posizionato dentro il tasto Home ed è composto da un cristallo di zaffiro tagliato al laser e da un sensore touch. Quando l’utente appoggia il dito, Touch ID scatta una foto ad alta risoluzione dell’impronta e la analizza. Dai video mostrati nella presentazione, sembrerebbe che il sensore riconosca più dita della mano e sia abbastanza intelligente da leggere le impronte anche da diverse angolazioni. Usabilità a parte, Cook ha assicurato anche sul fattore privacy: ” L’informazione della vostra impronta non finirà da nessuna parte: su nessun software“. Quindi i dati sulla nostra impronta dovrebbero essere crittografati e restare chiusi dentro il chip A7. La paura che venisse archiviata in qualche cloud e poi venduta (o rubata) aveva generato alcune perplessità già prima della presentazione.

L’articolo continua dopo la foto

Migliorata sensibilmente anche la fotocamera: apertura più ampia, da f/2,2, un sensore più grande con 1,5micron pixel e doppio led nel flash per bilanciare i colori. Il nuovo processore dovrebbe assicurare un miglioramento netto nella velocità di scatto, di stabilizzazione e di autofocus.

Anche iPhone 5S sarà disponibile in diversi modelli. Niente colori sgargianti, d’altronde si tratta del prodotto top di gamma: si potrà comprare oro, argento e grigio, o meglio grigio siderale, secondo la definizione di Apple. Anche in questo caso, 11 Paesi più fortunati lo avranno nei negozi il 20 settembre. Per gli altri appuntamento nei negozi entro dicembre. Prezzi annunciati (per ora solo per il mercato statunitense, con due anni di contratto): il 16GB a 199 dollari, il 32GB a 299 dollari, il 64GB a 399 dollari. Cover colorate anche per il 5S, a 39 dollari, in beige, nero, blu, marrone, giallo e rosso. Sul sito Apple Francia i prezzi sono invece: 699 euro, 799 euro e 899 euro.